Oggi è 09/08/2020, 3:47

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]







Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Impianti idraulici ed elettrici
MessaggioInviato: 04/07/2009, 17:39 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 12:18
Messaggi: 66
Ho ereditato una casa abbastanza antica... da un primo controllo sembra tutto ok.
Secondo voi devo far fare un controllo approfondito sugli impianti? Che pericolo si corre?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianti idraulici ed elettrici
MessaggioInviato: 05/07/2009, 17:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 14/03/2009, 22:13
Messaggi: 77
Località: Napoli
ATTENZIONE AGLI IMPIANTI!!!!
Tutto il sistema degli impianti :
l’impianto di riscaldamento, l’impianto elettrico, l’impianto del gas, l’impianto idrico, l’antenna e/o la parabola, gli impianti d’allarme, l’impianto di diffusione sonora, l’impianto di video-sorveglianza, il sistema degli scarichi delle acqua nere e bianche, è la parte più delicata dell’intervento di ristrutturazione.
La vecchia normativa meglio conosciuta come la L.46/90 è stata sotituita dalla nuova normativa DM n.37 del 22 gennaio 2008.
Per l’installazione, la trasformazione e l’ampliamento degli impianti è necessario redarre un progetto che deve essere predisposto da un professionista iscritto negli albi professionali per gli impianti di particolare rilevanza, elencati all’art. 5, comma 2, tra cui gli impianti elettrici di potenza superiore ai 6 kW, quelli di riscaldamento con canne fumarie collettive ramificate, quelli di climatizzazione con potenzialità frigorifera superiore a 40000 frigorie/ora. Negli altri casi il progetto è redatto, in alternativa, dal responsabile tecnico dell’impresa installatrice.

Al termine dei lavori, previa effettuazione delle verifiche previste dalla normativa vigente, comprese quelle di funzionalità dell’impianto, l’impresa installatrice rilascia al committente la dichiarazione di conformità. Di tale dichiarazione, resa sulla base del modello di cui all’allegato I, fanno parte integrante la relazione contenente la tipologia dei materiali impiegati, nonché il progetto.

Si segnala altresì che gli impianti elettrici residenziali realizzati prima del 13.3.1990 si considerano adeguati se dotati di sezionamento e protezione contro le sovracorrenti posti all’origine dell’impianto, di protezione contro i contatti diretti, di protezione contro i contatti indiretti o protezione con interruttore differenziale avente corrente differenziale nominale non superiore a 30 mA.


da "http://ristrutturarelacasa.wordpress.com/gli-impianti-idraulici/"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianti idraulici ed elettrici
MessaggioInviato: 05/07/2009, 17:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 09/12/2008, 12:18
Messaggi: 66
archlaurabruno ha scritto:
ATTENZIONE AGLI IMPIANTI!!!!
...
Si segnala altresì che gli impianti elettrici residenziali realizzati prima del 13.3.1990 si considerano adeguati se dotati di sezionamento e protezione contro le sovracorrenti posti all’origine dell’impianto, di protezione contro i contatti diretti, di protezione contro i contatti indiretti o protezione con interruttore differenziale avente corrente differenziale nominale non superiore a 30 mA.


La casa è stata costruita negli anni '70, non so se sia stato fatto qualche ammodernamento degli impianti manon credo proprio! MI tocca ricontrollare il tutto con l'aiuto di esperti, giusto?
Mi sai dire quanto potrebbe costarmi? Capisco che ti ho dato pochissimi dati, ma in linea di massima?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianti idraulici ed elettrici
MessaggioInviato: 29/07/2009, 16:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 14/03/2009, 22:13
Messaggi: 77
Località: Napoli
Ti devono rilasciare una nuova certificazione, ma su un impianto preesistente è molto ma molto anomalo farlo. Una verifica non è sufficiente e tanto meno fare dei rappezzi!
Il costo di una mano d'opera impiantistica va da un minimo di 3-400 euro al giorno comprensivo di materiale....ma quale tipo di mano d'opera?
C'è la terra? I sezionatori sono in numero sufficiente???


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianti idraulici ed elettrici
MessaggioInviato: 29/07/2009, 16:59 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2008, 17:35
Messaggi: 392
Quindi in questo caso sarebbe da rifare tutto ex-novo? Che lavoraccio e che spesa...

_________________
Vacanze in Polonia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianti idraulici ed elettrici
MessaggioInviato: 31/07/2009, 19:16 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/06/2008, 14:47
Messaggi: 229
Ma davvero??? Ereditando una casa ci sono tutte queste spese solo per gli impianti? Bel guadagno... :mrgreen:

_________________
Il mio shop | NSC Blog


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Impianti idraulici ed elettrici
MessaggioInviato: 01/08/2009, 20:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 29/06/2009, 19:23
Messaggi: 171
secondo me devi rivolgerti ad un perito!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
cron