Pulizia tapparelle:come pulire le tapparelle blindate

Solitamente finestre, tapparelle e persiane non rientrano fra le pulizie domestiche quotidiane.  Anzi la pulizia degli infissi viene annoverata fra quelle che le massaie chiamano ” pulizie di primavera” che prevedono l’eliminazione di qualsiasi forma di polvere e il riordino di qualsiasi armadio o mobile presente in casa. Pulizie di primavera che come dice il nome solitamente vengono fatte con il cambio stagione, specie in vista delle belle giornate. Pulire tapparelle e infissi è infatti un’operazione che porta via molte ore e sarebbe impensabile eseguirla ogni giorno anche per la più laboriosa delle casalinghe. Per le tapparelle in plastica e pvc basta un panno inumidito con acqua e qualsiasi tipo di detergente per eliminare polvere e macchie, su quelle in legno invece prima di passare lo straccio inumidito è necessario passarne uno asciutto per eliminare polvere e terra. Particolare attenzione invece richiedono le tapparelle blindate che devono essere spolverate con una spazzola morbida in modo da togliere il grosso della sporcizia e poi con un panno leggermente inumidito si procede all’eliminazione dei residui. Il metodo più semplice che consente di risparmiare tempo e energia, per qualsiasi tipo di tapparella, è utilizzare un macchinario a vapore in grado di sciogliere lo sporco e aspirarlo al tempo stesso.

Comments are closed.